BTCSentinel.com
di
12/07/2022, 11:30:00

Gas fee: cosa sono? Cosa sono le gas fees nel mondo crypto?

Gas fees cosa sono?

Partiamo dalla definizione.

Il Gas è l’unità di misura utilizzata per calcolare le "gas fee" la tariffa necessaria a concludere una transazione o per eseguire gli smart contract di Ethereum.

Ovviamente il “gas” di cui parliamo qui non ha nulla a che vedere con con il gas che usiamo per il riscaldamento o la cucina.

Questa tariffa viene usata per remunerare i miner che verificano le transazioni sulla blockchain offrendo la potenza di calcolo delle loro macchine.

Il Gas viene solitamente espresso in Gwei (o nanoether), che equivale a un miliardesimo di Ether.

Il concetto di Gas Fees semplificato: per gas fee si intende la commissione (il costo) richiesta per condurre con successo una transazione o eseguire un contratto sulla piattaforma blockchain di Ethereum.

Riassumendo: le gas fee cosa sono? Le gas fee sono commissioni che vengono pagate dagli utenti per ricompensare il dispendio di energia necessario per elaborare e convalidare le loro transazioni sulla blockchain di Ethereum.

Cos’è il gas limit?

Il “gas limit” corrisponde alla quantità massima di energia (in unità di misura “gas”) che un utente è disposto a spendere per una determinata transazione. Un limite di gas più alto significa che devi fare più lavoro per eseguire una transazione utilizzando ETH o uno smart contract.

Quanto costa una transazione in Gas Fee?

Il prezzo esatto della transazione in gas è determinato dalla domanda e dall’offerta tra i minatori della rete.

In sostanza i minatori, e cioè quelli che devono elaborare le transazioni richieste su una blockchain, possono rifiutarsi di elaborare una transazione se il prezzo del gas non raggiunge una determinata soglia, che loro ritengono remunerativa per il loro lavoro, e gli utenti della rete che cercano potenza di elaborazione.

Perché è stato introdotto il concetto di Gas Fees?

Il concetto di gas è stato introdotto per mantenere un valore che indichi esclusivamente le spese computazionali sulla rete Ethereum.

Questa separazione consente una distinzione pratica tra la valutazione effettiva della criptovaluta (ETH) e il costo computazionale dell’utilizzo della macchina virtuale (EVM) di Ethereum.

Ogni transazione, infatti, è una sorta di programma che indica alla Ethereum Virtual Machine (EVM) le azioni da eseguire per spostare fondi da un wallet ad un altro o per eseguire uno smart contract.

Ognuna di queste operazioni ha un costo: una “tassa” che è necessario pagare ai minatori per fornire loro un incentivo a continuare ad eseguire queste operazioni.

Quindi il gas corrisponde all’unità di misura delle commissioni di transazione della rete Ethereum.

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

Top & Flop

segnali crypto

I migliori guadagni e le peggiori perdite delle ultime 24 ore

73,24%
WLD
33,20%
PLA
28,49%
AMP
25,93%
25,49%
-19,56%
-8,35%
RBN
-6,89%
ASM
-5,45%
PRO
-4,71%

Leggi anche

LIVEPEER: cos'è e come funziona la criptovaluta LPT
Rally di Ethereum verso i 2500$: la spiegazione

Rally di Ethereum verso i 2500$: la spiegazione

Analizziamo i possibili motivi alla base del rally di prezzo di Ethereum degli ultimi giorni, tra situazioni macroeconomiche e innovazione.

leggi

Bitcoin Ordinals: cosa sono e come funzionano
Cosa sono gli airdrops nel mondo delle criptovalute

Cosa sono gli airdrops nel mondo delle criptovalute

Airdrops: cosa sono e come funzionano. Sono davvero sempre convenienti? Sono sempre legali? Scopriamolo in questo approfondimento.

leggi

Solana più popolare di Ethereum? I dati e le prospettive per il 2024
Smart Contracts: cosa sono, a cosa servono e come funzionano