BTCSentinel.com
di
08/08/2022, 14:54:00

Cardano ADA: segnali rialzisti dallo staking, ecco perché

Cardano ADA, uno dei progetti più interessanti del panorama delle criptovalute, ha vissuto certamente momenti migliori dal punto di vista del prezzo, ma dai dati sullo staking emergono ottimi segnali rialzisti nel medio-lungo termine.

Leggi anche: "FAQ sulle criptovalute: domande e risposte"

CoinRank, portale che propone statistiche sul mondo crypto, ha infatti pubblicato una classifica delle prime 15 criptovalute in staking per marketcap e la criptovaluta ADA (il token della blockchain Cardano) mostra fondamenti importanti che indicano segnali rialzisti a medio/lungo termine.

Classifica CoinRank: criptovalute in staking
Classifica CoinRank: criptovalute in staking

 

Se sei interessato a seguire l’andamento di Cardano ADA clicca qui per vedere l’andamento del prezzo e di altri indicatori fondamentali e spiegati in italiano e per confrontarti nella chat con le altre Sentinelle delle criptovalute nella nostra Community BTCSentinel.

Cardano coin in questa classifica si piazza al terzo posto: il progetto, fondato da Charles Hoskinson, vanta una capitalizzazione di token ADA bloccata in staking del 70,6% del suo totale, per un valore pari a circa $ 12,3 miliardi.

Il primo posto è di Ethereum (ETH), con 21,3 miliardi di dollari: su questo influisce molto il prossimo passaggio della blockchain dalla modalità proof of work (abbreviato PoW) alla modalità di consenso proof of stake (abbreviato PoS).

Puoi seguire anche Ethereum ETH su BTCSentinel.

Il secondo posto è per la criptovalute SOL di Solana, con il 75,5% della capitalizzazione di mercato, circa 15,5 miliardi di dollari, depositati in staking pool.

Vuoi sapere di più su Cardano ADA? Ecco il nostro approfondimento dedicato “Scopriamo ADA: il token nativo della blockchain Cardano”.

Perché lo staking è un segnale rialzista per Cardano ADA?

Il progetto dall'inizio si basa su una blockchain proof-of-stake: il modello PoS è in teoria un modello ideale per la struttura democratica di un progetto crittografico.

In una struttura di questo tipo, infatti, l’impatto di una minoranza con un gran quantità di token sull’intero ecosistema è di molto inferiore rispetto a quanto accade nel modello proof-of-work.

Questa caratteristica è molto importante per gli investitori e quindi attira più investitori di medio livello verso ADA e quindi, come conseguenza, aumenta il numero di utenti attivi della criptovaluta.

Altra considerazione: l’ampia quantità di ADA in staking indica che gli investitori di Cardano sono tranquilli e traggono profitto dal conservare il token piuttosto che venderlo.

La diretta coseguenza di questa ultima considerazione è che lo staking fornisce ad ADA un solido supporto – anche finanziario – e rafforza le fondamenta del token di Cardano.

E, come si dice: se le fondamenta sono solide, si può costruire e pensare al futuro in grande.

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

Top & Flop

segnali crypto

I migliori guadagni e le peggiori perdite delle ultime 24 ore

67,45%
AMP
51,91%
WLD
30,18%
PLA
29,08%
27,21%
-21,43%
-7,45%
RBN
-7,42%
-6,97%
ORN
-6,07%

Leggi anche

Buongiorno Crypto giovedì 22 febbraio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto mercoledì 21 febbraio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto martedì 20 febbraio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Binance: le funzionalità principali e come iniziare
Buongiorno Crypto lunedì 19 febbraio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto domenica 18 febbraio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore