Gli argentini si rifugiano nelle stablecoin dopo le dimissioni del Ministro dell'Economia

04/07/2022 16:36:00

Sommario:

Stablecoin: il rifugio degli argentini. Aquisti di stablecoin fino a 3 volte superiori nel weekend dopo le dimissioni del Ministro.

Nel pieno di una crisi economica in Argentina, il Ministro dell’Economia Martin Guzmán si è dimesso e gli argentini hanno reagito acquistato da due a tre volte più stablecoin rispetto a un tipico fine settimana.

Secondo tre importanti exchange di criptovalute i consumatori hanno pensato di proteggersi da una potenziale svalutazione del peso argentino (ARS) acquistando stablecoin. Il potere d'acquisto del peso argentino è già crollato nell'ultimo anno a causa dell'inflazione alle stelle.

Dopo le dimissioni del Ministro, infatti, la moneta argentina si è deprezzata di circa il 15% rispetto alle stablecoin DAI e Tether.

Sebastian Serrano, CEO dell’exchange argentino Ripio, ha affermato che ogni volta che in Argentina si verificano problemi di questo tipo, le persone si gettano nel mercato crypto per acquistare valuta che rimanga ancorata al prezzo del dollaro ed evitare la perdita di valore della propria liquidità.

In Argentina l'inflazione a maggio è aumentata del 60% su base annua e la banca centrale argentina sta esaurendo le riserve di valuta estera; questo, inoltre, ostacola anche le importazioni.

La borsa argentina Buenbit ha registrato un aumento del 300% degli scambi domenica rispetto allo stesso giorno delle settimane precedenti e molte persone, secondo Serrano, hanno utilizzato il loro DAI come garanzia per ottenere prestiti in pesos argentini e acquistare più DAI come protezione contro una potenziale svalutazione della moneta locale.

Cosa sono le stablecoin?

Le stablecoin sono criptovalute ancorate ad una riserva stabile come il dollaro statunitense, l'euro o l'oro.

Le stablecoin sono progettate per ridurre la volatilità rispetto alle criptovalute non ancorate ad alcuna risorsa fisica come i Bitcoin.

Come funzionano le stablecoin??

Le stablecoin sono token di criptovaluta gestiti su una blockchain (come Ethereum).

Per mantenere la stabilità del prezzo, le stablecoin devono:

  • essere collegate a un asset finanziario il cui valore è unanimemente riconosciuto
  • essere garantite da credito da una fonte affidabile. 

Il valore di USD Coin (USDC), per esempio, deve essere ancorato a $1. Mensilmente si fanno verifiche sulle riserve in dollari fisicamente custodite presso le istituzioni finanziarie, per accertarsi che sia possibile mantenere la proporzione 1:1. 

Tuttavia alcune stablecoin possono avere come sottostante altre criptovalute.

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

BTCSentinel Telegram

Leggi anche

Segnali Crypto Week 47: crypto nella Bozza di Bilancio 2023, Comitato FTX, analisi del mercato e molto altro
Legge di Bilancio 2023: la tassazione sulle criptovalute con la nuova manovra
Il governatore di New York ha firmato la moratoria sul mining Proof-of-Work basato su carburante a base di carbonio
Segnali Crypto Week 46: oggi alle 17.00 sul canale YouTube di BTCSentinel.com
Nonostante abbia minato la fiducia in FTX, Binance detiene ancora il 5% dell'offerta FTT
Bitcoin sembra stabile mentre i titoli Big Tech crollano
Wallet Ledger Nano S Plus e Nano X in offerta su Amazon