BTCSentinel.com
di
05/10/2023, 16:11:00

Nel mondo delle criptovalute, in cui ogni operazione è seguita da milioni di occhi, anche il più piccolo errore può avere conseguenze catastrofiche. Il 21 ottobre 2021, il mercato delle criptovalute è stato scosso da un evento che sembrava inizialmente essere attribuito a un "bug" in una piattaforma di trading istituzionale su Binance.US. Il prezzo di Bitcoin (BTC) è crollato dell'87% in un istante, da circa $65.760 a un minimo di $8.200, prima di riprendersi rapidamente. Tuttavia, la verità dietro questo "flash crash" è molto più sorprendente di quanto inizialmente riportato.

Aditya Baradwaj, un ex ingegnere che ha lavorato per Alameda Research tra il settembre 2021 e il novembre 2022, ha recentemente rivelato dettagli inediti su questo evento sconvolgente. Alameda Research, un hedge fund cripto collegato all'ormai fallito impero crypto di FTX, era il centro della tempesta. Baradwaj ha deciso di rompere il silenzio per raccontare una versione della storia che non era mai stata sentita prima.

Cosa è accaduto veramente a Bitcoin

Secondo Baradwaj, la causa del crollo improvviso del mercato è stata una "svista" conosciuta come "fat finger" nel gergo finanziario. In sostanza, un errore umano nel posizionamento della virgola ha causato la vendita di Bitcoin "per centesimi di dollaro" invece del prezzo di mercato corrente.

Un trader di Alameda Research, infatti, stava cercando di vendere un blocco di Bitcoin in risposta a una notizia, e ha inviato l'ordine tramite il sistema di trading manuale dell'azienda. Ciò che è sfuggito al trader è stata la posizione errata della virgola, che ha fatto sì che Bitcoin fosse venduto a un prezzo irrisorio.

L'errore ha comportato la perdita di decine di milioni di dollari di Alameda Research, un colpo finanziario potenzialmente letale per l'azienda. Baradwaj ha descritto questa situazione come un "errore onesto", sottolineando che l'azienda cripto ha reagito introducendo controlli aggiuntivi per gli scambi manuali.

Tutto va bene finché qualcosa non va storto

Ciò che emerge dalla storia di Baradwaj è un quadro sorprendente di come Alameda Research funzionava in quei giorni. L'azienda sembrava operare seguendo un principio di "muoversi velocemente finché le cose non si rompevano", simile a quello adottato da molte startup nel mondo delle tecnologie emergenti. Nonostante le enormi perdite, il fondatore di Alameda Research, Sam Bankman-Fried, giustificava questa strategia operativa affermando che "i guadagni che otteniamo muovendoci velocemente superano i costi occasionali dovuti a scarse verifiche di rischio, hack e simili".

Oggi, quasi due anni dopo l'incidente del "fat finger", il mondo di Alameda Research è cambiato drasticamente: l'ex CEO, Caroline Ellison, sta collaborando con i pubblici ministeri e potrebbe testimoniare contro il suo ex capo e amante, Sam Bankman-Fried, in un processo penale che si terrà a ottobre. Bankman-Fried è accusato di diverse violazioni ed è attualmente detenuto a New York dopo che la sua cauzione è stata revocata per presunte interferenze con i testimoni. Inoltre, come abbiamo scritto in un nostro precedente articolo, anche i genitori di Bankman-Fried, Allan Joseph Bankman e Barbara Fried, sono finiti sotto la lente d'ingrandimento della giustizia americana, accusati di avere avuto un ruolo importante nell'evoluzione dell'exchange fallito FTX.

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

Top & Flop

segnali crypto

I migliori guadagni e le peggiori perdite dell'ultima ora

KNC
17,88%
8,19%
7,76%
XLM
4,04%
STX
3,59%
-1,26%
AVT
-0,95%
GFI
-0,76%
-0,65%
NCT
-0,52%

Leggi anche

Buongiorno Crypto sabato 13 luglio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto venerdì 12 luglio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto giovedì 11 luglio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto mercoledì 10 luglio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto martedì 09 luglio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto lunedì 08 luglio 2024: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore