NFT e Oggetti Dati: il Regno Unito mira a chiarire la legge sulla proprietà delle criptovalute

08/08/2022 11:17:00

Sommario:

Priorità: mantenere la regolamentazione della tecnologia blockchain dinamica, competitiva e flessibile per supportare e non soffocare il settore Crypto e NFT.

In un momento in cui le autorità globali continuano a dibattere su come regolamentare le criptovalute, la Commissione legale del Regno Unito ha proposto modifiche per chiarire come le leggi sulla proprietà si possano applicare alle risorse digitali e agli NFT in Inghilterra e Galles.

Secondo la commissione, le risorse digitali come i token crittografici e i token non fungibili (NFT), token blockchain unici che indicano la proprietà e meglio conosciuti come NFT, svolgono un ruolo sempre più importante nella società moderna e la regolamentazione deve essere dinamica per non soffocare il settore crypto e NFT.

Leggi anche: "Cosa sono gli NFT? Domande e risposte per capire i token non fungibili".

Sarah Green, commissario legale per il diritto commerciale e comune della Gran Bretagna, ha affermato: "Le risorse digitali come NFT e altri token crittografici si sono evolute e proliferate a grande velocità, quindi è fondamentale che le nostre leggi siano sufficientemente adattabili da essere in grado di accoglierle”.

Secondo un post della Law Commission, il governo del Regno Unito ha incaricato l'organismo di rivedere la legge per garantire che possa ospitare le risorse digitali mentre continuano a evolversi ed espandersi come riserve di valore, forme di pagamento o titoli azionari o di debito.

Le risorse digitali come i token non fungibili (NFT) e altri token crittografici sono cresciute e si sono evolute a grande velocità: la legge deve adattarsi per soddisfarle.

Per rafforzare questo approccio, l'agenzia suggerisce di riconoscere una nuova categoria di proprietà personale chiamata "oggetti dati": "Concludiamo provvisoriamente che i token crittografici soddisfano i criteri proposti per essere definiti oggetti dati e sono oggetti appropriati per i diritti di proprietà", ha scritto la commissione.

Tra le implicazioni di questa classificazione c'è la possibilità di fissare premi o multe in criptovalute.

Leggi anche: "NFT e METAVERSO: 2 criptovalute che devi conoscere".

Secondo la commissione la nuova proposta mira a fornire un riconoscimento più ampio e protezioni legali per le risorse digitali, consentendo a una quantità maggiore e diversificata di persone e aziende di interagire online e trarne vantaggio.

La commissione sta ora cercando input da esperti di tecnologia e utenti che li aiutino a capire come le leggi sulla proprietà personale esistenti si possano applicare alle criptovalute, affermando che la natura non tangibile delle risorse digitali è il motivo per cui molte non si adattano facilmente alle attuali definizioni delle leggi sulla proprietà privata.

La nuova proposta riconosce esplicitamente gli "oggetti dati" come una categoria di proprietà personale ai sensi della legge, le opzioni su come il governo potrebbe sviluppare questa specifica proprietà, la legge sulla proprietà e il controllo e la legge sui trasferimenti e le transazioni che coinvolgono risorse digitali.

La Green afferma che "È importante concentrarsi sullo sviluppo delle giuste basi legali per supportare queste tecnologie emergenti, piuttosto che affrettarsi a imporre strutture che potrebbero soffocare il loro sviluppo. Chiarendo la legge, Inghilterra e Galles potrebbero raccogliere i potenziali frutti e posizionarsi come hub globale per le risorse digitali".

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

Migliori guadagni ultime 24h

+96,33%
+33,38%
+26,38%
+19,47%

Valore Top 5 Criptovalute

€ 21.634,00 (+1,19%)
€ 1.554,21 (+1,70%)
€ 309,56 (+1,18%)
€ 0,37 (+1,82%)
€ 0,09 (+0,80%)

Leggi anche

Buongiorno Crypto martedì 07 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto lunedì 06 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto domenica 05 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto sabato 04 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto venerdì 03 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto giovedì 02 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore