Liz Truss: nuovo Primo Ministro britannico crypto-friendly

08/09/2022 11:39:00

Sommario:

Liz Truss, neoeletta Primo Ministro, si dichiarava crypto-friendly e prometteva di trasformare la Gran Bretagna in un hub crittografico. Vediamo se lo farà ora.

Liz Truss è entrata ufficialmente in carica il 6 settembre dopo che recenti e ripetuti scandali avevano colpito Boris Johnson costringendolo alle dimissioni.

Nel 2018 Liz Truss era Capo Segretario al Tesoro UK e aveva twittato:

“Dovremmo accogliere le criptovalute in un modo che non ne limiti il ??potenziale. Liberare le aree di libera impresa rimuovendo i regolamenti che limitano la prosperità”.

Ora che è al governo, la seguiremo per capire se continuerà su questa rotta e se adotterà un approccio pratico alla regolamentazione del settore crypto.

Nel 2020 Liz Truss ha lanciato una rete commerciale digitale affermando di voler "creare grandi opportunità in aree come la blockchain".

Leggi anche: "Cos’è la blockchain: funzione e caratteristiche"

La Truss ha quindi ora l'opportunità di contribuire attivamente a trasformare le sue parole in realtà e a migliorare e normare lo spazio crittografico, almeno nel Regno Unito, e, chissà, mettere le basi per essere da esempio trainante anche per altri Paesi.

Cosa si può fare per il mondo crypto? Certamente è necessario mettere in atto alcune norme per la tutela dei consumatori, degli investitori retail che con poche competenze si gettano a capofitto in un mercato così volatile: in primis bisogna migliorare le competenze delle persone tramite una formazione specifica.

La tutela dei consumatori al centro dell'attenzione

A gennaio 2022, la Gran Bretagna ha pubblicato alcuni piani normativi per proteggere i consumatori da pubblicità ingannevoli sulle criptovalute con lo scopo di "aumentare la protezione dei consumatori incoraggiando al contempo l'innovazione".

Gli annunci crittografici ora devono essere approvati dalla Financial Conduct Authority (FCA) o dalla Prudential Regulation Authority (PRA) o da una società autorizzata da una di queste.

In seguito alla nuova messa in pratica della nuova regolamentazione, l'Advertising Standards Authority (ASA) aveva emesso un avviso di applicazione "red alert" a oltre 50 società di criptovalute, avvertendole di allineare la loro pubblicità con una nuova serie di linee guida.

 

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

Migliori guadagni ultime 24h

+96,33%
+33,38%
+26,38%
+19,47%

Valore Top 5 Criptovalute

€ 21.634,00 (+1,19%)
€ 1.554,21 (+1,70%)
€ 309,56 (+1,18%)
€ 0,37 (+1,82%)
€ 0,09 (+0,80%)

Leggi anche

Buongiorno Crypto martedì 07 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto lunedì 06 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto domenica 05 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto sabato 04 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto venerdì 03 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore
Buongiorno Crypto giovedì 02 febbraio 2023: il Crypto Sentiment delle ultime 24 ore