Binance e Crypto.com hanno pubblicato la Proof of Reserve

12/12/2022 11:44:00

Sommario:

Gli exchange crypto Binance e Crypto.com hanno fornito la Proof of Reserves per evidenziare che le loro piattaforme sostengono le risorse dei clienti 1:1.

Due dei più grandi exchange di criptovalute al mondo, Binance e Crypto.com, hanno pubblicato gli audit delle loro riserve questa settimana, dimostrando che i loro asset sono garantiti al 101% e che quindi i fondi dei clienti sono al sicuro. Sia l'audit di Binance che quello di Crypto.com sono stati condotti dalla società di revisione contabile Mazars Group.

L'audit di Mazars su Binance è stato effettuato il 22 novembre 2022, al blocco 764.327 di Bitcoin, e ha rilevato che le attività dell'exchange erano supportate al 101% da riserve garantite.

Il rapporto di collateralizzazione tiene conto delle attività in ambito prestate attraverso l'offerta di servizi di prestito e di margine che sono garantite da attività fuori ambito. La radice di Merkle è stata compilata eseguendo l'hashing di tutti gli account dei clienti in un unico output", aggiunge l'audit di Mazars.

Dopo la pubblicazione dell'audit di Binance, Crypto.com ha emesso un comunicato stampa affermando di aver completato un audit POR simile, anch'esso condotto da Mazars.

L'audit di Crypto.com ha confrontato le risorse detenute in indirizzi onchain verificati come controllati dalla piattaforma con i saldi dei clienti attraverso una query supervisionata da un revisore di un database di produzione il 7 dicembre 2022 alle 00:00:00 UTC.

Crypto.com ha spiegato che i clienti esistenti possono verificare le proprie risorse sulla loro piattaforma. L'audit completo di Crypto.com condotto da Mazars può essere trovato nel rapporto menzionato.

Il rapporto serve a offrire ai clienti di Crypto.com ulteriore trasparenza e rassicurazione sul fatto che le loro risorse in ambito sono completamente riservate, esistono sulla(e) blockchain(s) e sono sotto il controllo di Crypto.com.

Cos’è la Proof of Reserves?

La Proof of Reserves è una tecnica utilizzata dalle piattaforme di criptovalute per dimostrare che hanno una quantità di riserve adeguata per soddisfare i loro obblighi verso gli utenti.

Consiste nell'esibire una prova che dimostri che la piattaforma ha abbastanza criptovalute per coprire tutti i fondi depositati dagli utenti. Questo è importante per garantire la fiducia degli utenti nella piattaforma e prevenire il rischio di insolvenza.

La Proof of Reserves è spesso utilizzata dalle exchange di criptovalute e dalle banche digitali basate sulla blockchain.

Come sapere tutto sul mondo crypto anche se parti da zero?

Seguire le criptovalute è molto semplice BTCSentinel.com, la piattaforma gratuita e il social network dedicati al mondo crypto con grafici semplificati e spiegati in italiano! 

Sei interessato a creare un account su Binance o Coinbase?

Se sei interessato ad entrare su Coinbase o Binance ecco i link di invito di BTCSentinel:

DISCLAIMER
Le informazioni del Sito non costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio e non sono volte a promuovere alcuna forma di investimento o commercio, né a promuovere o collocare strumenti finanziari o servizi di investimento o prodotti/servizi bancari/finanziari.

Migliori guadagni ultime 24h

+29,63%
+25,74%
+24,89%
+21,14%

Valore Top 5 Criptovalute

€ 21.318,00 (-1,22%)
€ 1.514,26 (-1,74%)
€ 303,30 (-1,16%)
€ 0,37 (+0,11%)
€ 0,09 (-2,50%)

Leggi anche

5 migliori wallet criptovalute del 2023: hot wallet
LUNC: Binance supporta l'upgrade e LUNC vola
Binance ammette i problemi avuti con il supporto BUSD
LUNC: aggiornamenti importanti da parte di Binance
Binance: CZ spiega perché non rimborserà a Mithril il deposito di 200.000 BNB
La Bank Run su Binance sembra conclusa, rassicura CZ